Home | Prodotti | Trattamento fanghi | Cad addensatore dinamico

CAD

ADDENSATORE DINAMICO

TRATTAMENTO FANGHI

L’ultima fase funzionale di un trattamento di depurazione è il trattamento dei fanghi, il cui obiettivo è quello di migliorare la qualità del rifiuto finale in modo da smaltirlo correttamente o riutilizzarlo

Il fango di risulta di un impianto di depurazione, quando non è più riutilizzabile internamente, segue una serie di operazioni dette trattamento dei fanghi. In questa fase i fanghi che contengono quasi tutto il BOD residuo e che, a causa della presenza di rilevanti quantità di materiale batterico, sono altamente putrescibili, vengono stabilizzati in modo da renderli idonei al successivo essiccamento e smaltimento.

L’obiettivo finale del trattamento dei fanghi è quello di rendere migliori le caratteristiche del fango affinché possa essere correttamente smaltito come rifiuto oppure (solo se rispetta determinati requisiti) riutilizzato in agricoltura.

L’addensatore dinamico CAD è un macchinario a tamburo rotante in grado di addensare i fanghi non ispessiti fino ad arrivare a concentrazioni del 10-12%. Il fango flocculato è convogliato all’interno del tamburo di ispessimento. Il fango flocculato è drenato dalla tela in poliestere che avvolge completamente il tamburo. L’acqua contenuta nel fango passa attraverso la tela, ed è raccolta dalla vasca di fondo e successivamente scaricata. Il fango che rimane sulla tela è trascinato all’esterno del tamburo grazie alla coclea interna. La coclea svolge anche un effetto di ritenzione meccanica che fa aumentare i tempi di stazionamento del fango sulla tela. Il fango drenato e addensato è scaricato all’esterno dalla bocca d’uscita e scaricato in una vasca di contenimento o su una delle ns. nastro presse per essere ulteriormente pressato e disidratato.
Per aumentare l’efficacia di drenaggio, la tela è costantemente lavata con acqua a 3 bar da una barra di ugelli spruzzatori posti lungo tutto il tamburo. L’acqua utilizzata per il lavaggio può essere indifferentemente pulita o sporca. In questo caso si potrà utilizzare il filtrato stesso riciclandolo per mezzo di una pompa e interponendo un filtro per le impurità grossolane. La portata è regolabile tramite un motovariatore direttamente accoppiato al tamburo, supportato da una terna di ruote. Lo speciale tipo di tela permette di raggiungere ritenzione dei solidi fino al 98% dei fanghi in ingresso con contenuti di secco variabile da 0.8 al 3 % di s.s.

La struttura autoportante è costruita con lamiere presso piegate in AISI 304 elettrosaldate, per ottenere una struttura robusta e resistente alle sollecitazioni meccaniche. E’ dotata di piedi d’appoggio per il fissaggio al pavimento. E’ dotata inoltre di protezioni laterali per impedire il contatto con il tamburo in rotazione e al contempo di contenere la dispersione di aerosol dovuto a sistema di lavaggio interno. Tamburo realizzato con profili di lamiera piegata, rinforzi circolari e coclea interna interamente elettrosaldata alla struttura del tamburo.
Il tamburo è supportato da un cuscinetto da un lato e da una terna di ruote dal lato opposto. Un particolare sistema permette l’inclinazione del tamburo per aumentarne l’efficacia. La tela di drenaggio è fissata al tamburo con uno speciale sistema a pettine con bulloni di fissaggio esterni, due anelli in inox con tirante, che bloccano le due estremità della tela. In questo modo si rende semplicissima l’operazione di sostituzione della tela quando si rendesse necessario.

ADDENSATORE DINAMICO serie CAD

Scarica la brochure con tutte le spiegazioni tecniche.

SERVIZIO DI ASSISTENZA

  • Per essere sempre vicini alle esigenze dei nostri clienti in COSME disponiamo di personale specializzato in grado di garantire un eccellente servizio di assistenza, manutenzione e revisione delle nostre macchine post installazione.​