Home | Prodotti | Trattamento terziario | Mft microfiltrazione a tamburo rotante

MFT

MICROFILTRAZIONE A TAMBURO ROTANTE

TRATTAMENTO TERZIARIO

I trattamenti terziari si rendono necessari quando i reflui depurati tramite impianti convenzionali, come impianti a fanghi attivi, a biodischi, etc., richiedono un trattamento di affinamento, finalizzato al miglioramento della qualità dell’effluentequando ad esempio non vengono soddisfatti i limiti imposti dalla normativa vigente, o quando il recettore finale dello scarico ricade in area sensibile, e sono quindi necessarie ulteriori azioni di salvaguardia o ancora quando si intenda riutilizzare i reflui depurati per scopi irrigui o per usi industriali.

L’acqua contenente le particelle solide in sospensione entra all’interno del tamburo filtrante e per effetto della pressione idrostatica attraversa le membrane depositando su di esse le impurità. In questo modo si occludono i fori della membrana, aumenta la resistenza al passaggio del liquido e il livello dell’acqua a monte del filtro, sale fino a far intervenire il sistema di comando della rotazione del tamburo per offrire tele filtranti pulite al passaggio dell’acqua. Contemporaneamente entra in funzione il dispositivo di contro-lavaggio delle tele occluse ristabilendone le originali capacità selettive.

I filtri MFT forniti con la vasca in acciaio inox sono costituiti da:
Un tamburo filtrante con telaio in acciaio inox sul quale viene montato un telo filtrante in acciaio inox.
Impianto di lavaggio delle tele collegato ad una pompa che usa la stessa acqua filtrata.
Sistema di raccolta delle impurità derivanti dalla filtrazione.
Una motorizzazione per la rotazione del tamburo con dispositivo di controllo e comando automatico.

MICROFILTRAZIONE A TAMBURO CON VASCA serie MFT V

Scarica la brochure con tutte le spiegazioni tecniche.

SERVIZIO DI ASSISTENZA

  • Per essere sempre vicini alle esigenze dei nostri clienti in COSME disponiamo di personale specializzato in grado di garantire un eccellente servizio di assistenza, manutenzione e revisione delle nostre macchine post installazione.​

MONOBLOCK

IMPIANTO CHIMICO FISICO

08 - TRATTAMENTO TERZIARIO

Nel trattamento degli scarichi industriali gli impianti monoblocco sono particolarmente efficaci per abbattere al di sotto dei limiti di legge parametri quali torbidità, solidi sospesi sedimentabili, COD, metalli, tensioattivi, oli minerali, coloranti e fosforo.

Gli impianti chimico-fisico sfruttano tecnologie chimiche e fisiche in una successione di più fasi per rimuovere gli inquinanti sotto forma di fanghi ottenendo acqua depurata scaricabile.

La depurazione chimico-fisica è la tecnica che viene normalmente utilizzata per il disinquinamento delle acque reflue industriali non biodegradabili. 

L’acqua da trattare viene raccolta in una vasca di accumulo dotata di pompa di sollevamento sommergibile comandata da un galleggiante. Attraverso la tubazione di alimentazione, l’acqua viene pompata e miscelata con: -Policloruro di alluminio, per coagulare le sostanze sospese; -Una soluzione di soda, per correggere il PH; -Una soluzione di polielettrolita, per l’ingrossamento dei fiocchi di fango.
La miscela ottenuta viene inviata al sedimentatore lamellare. Qui, per gravità, i solidi sedimentabili che si sono formati con la reazione di coagulazione flocculazione, si separano dall’acqua.
L’acqua depurata sfiora dalla sommità del pacco lamellare e, per caduta, inviata al filtro a carbone attivo ed esce depurata.
Il fango sedimentato sul fondo conico del sedimentatore lamellare, viene inviato, tramite una tubazione di scarico, al trattamento di disidratazione con sacchi drenanti.

  • L‘installazione può effettuarsi all‘esterno senza che ciò provochi il mal funzionamento del manufatto o incida sulla durata delle stesse apparecchiature
  • considerevole affidabilità del trattamento
  • alta resistenza all’usura e ai danni
  • scarsa manutenzione

MONOBLOCK serie MFT

Scarica la brochure con tutte le spiegazioni tecniche.

SERVIZIO DI ASSISTENZA

  • Per essere sempre vicini alle esigenze dei nostri clienti in COSME disponiamo di personale specializzato in grado di garantire un eccellente servizio di assistenza, manutenzione e revisione delle nostre macchine post installazione.​
Home | Prodotti | Trattamento terziario | Mft microfiltrazione a tamburo rotante

MFT

MICROFILTRAZIONE A TAMBURO ROTANTE

08 - TRATTAMENTO TERZIARIO

Il filtro a tamburo rotante consente una filtrazione dell’acqua asportandone i residui su acque di canale, impianti civili ed industriali.

I filtri a tamburo con microschermo sono una soluzione ideale per la filtrazione di acqua proveniente da impianti di trattamento delle acque reflue.

L’acqua contenente le particelle solide in sospensione entra all’interno del tamburo filtrante e per effetto della pressione idrostatica attraversa le membrane depositando su di esse le impurità. In questo modo si occludono i fori della membrana, aumenta le resistenza al passaggio del liquido e il livello dell’acqua a monte del filtro, sale fino a far intervenire il sistema di comando della rotazione del tamburo per offrire tele filtranti pulite al passaggio dell’acqua. Contemporaneamente entra in funzione il dispositivo di contro-lavaggio delle tele occluse ristabilendone le originali capacità selettive.

  • Considerevole miglioramento della qualità dell’acqua trattata
  • poco spazio richiesto
  • basso investimento e ridotti costi operativi
  •  funzionamento del tutto automatizzato
  • considerevole affidabilità del trattamento
  • alta resistenza all’usura e ai danni

MICROFILTRAZIONE A TAMBURO CON VASCA serie MFT

Scarica la brochure con tutte le spiegazioni tecniche.

MICROFILTRAZIONE A TAMBURO PER CANALI IN CEMENTO serie MFTC

Scarica la brochure con tutte le spiegazioni tecniche.

SERVIZIO DI ASSISTENZA

  • Per essere sempre vicini alle esigenze dei nostri clienti in COSME disponiamo di personale specializzato in grado di garantire un eccellente servizio di assistenza, manutenzione e revisione delle nostre macchine post installazione.​